Notizie flash

Notizie

Premio Gaj Tachè, Gaarder ha partecipato con "C'è nessuno"

Il premio "Gaj Tachè"  è un premio di lettereratura per ragazzi.

Il 18 maggio, a Roma, in piazza del Campdoglio, è avvenuta la premiazione.

Per la sezione "Narrativa" ha partecipato anche Jostein Gaarder con "C'è nessuno" che, purtroppo, non ha vinto. Questa sezione è stata vinta da Anna Russo, con "Caro Amid, fratello lontano".

Stefano Gaj Tachè, il bambino ebreo rimasto vittima dell'attentato alla Sinagoga di Roma nel 1982.

Gaarder al PEN World Voices festival

 

Jostein Gaarder è stato uno dei 150 partecipanti del "PEN World Voice Festival of International Literature" di New York, festival letterario composto da dibattiti, letture e conversazioni. Organizzazione non profit che promuove la letteratura e la libera espressione. 

Gaarder ha partecipato al dibattito "What Can We Do?", parlando della situazione climatica e delle soluzioni che si potrebbero adottare.

E' possibile visionare il video del suo intervento a questo link Wheater Report: What We Can Do?  andando al minuto 9:00

Risultati sondaggio n° 2

Ed ecco i risultati del secondo sondaggio proposto dal sito "www.josteingaarder.netsons.org", aperto nel mese di ottobre e durato due mesi e mezzo.

Il quesito del sondaggio era "Qual è il primo libro di Gaarder che avete letto?"
Questa domanda l'ho posta sempre per soddisfare una mia curiosità, ossia verificare se Gaarder è conosciuto anche per altre sue opere o se "Il Mondo di Sofia" resta il libro più conosciuto e che, come spesso accade, apre le porte al "Mondo di Jostein".

Riporto qui i risultati:

Read more...

«Civiltà Cattolica»: Gaarder «piacevole ma inaccettabile»

Dal quotidiano "Avvenire" riporto un articolo del 21 Gennaio 2010, tratto dalla rivista "La civiltà Cattolica"

«Il castello dei Pirenei» dello scrittore norvegese Jostein Gaarder è «inaccettabile» agli occhi di un lettore cattolico, perché nega la resurrezione di Cristo, nega la vita nell’aldilà e nega anche la visione del Dio biblico. Lo scrive nella sua recensione padre Ferdinando Castelli, critico letterario della Compagnia di Gesù, autore di un articolo che apparirà sul nuovo
fascicolo della rivista «La Civiltà Cattolica». L’autore de «Il mondo di Sofia» con «Il castello dei Pirenei» (Longanesi) riprende e sviluppa alcuni temi filosofici e scientifici che hanno anche incidenze teologiche: l’anima è immortale?

Read more...

Risultati sondaggio n° 1

Il primo sondaggio proposto dal sito "www.josteingaarder.netsons.org" è stato aperto nel mese di Settembre ed è durato un paio di mesi.

Il quesito del sondaggio era "Qual è il tuo libro preferito?"
L'ho proposto perchè interessata (e curiosa) di sapere se "Il Mondo di Sofia" resta l'opera più amata dai lettori di Gaarder, oppure se le mie aspettative erano errate.

Riporto qui i risulati:

Read more...

Joomla templates by a4joomla